Perché conviene rivolgersi ad un consulente del credito
Altri Finanziamenti

Perché conviene rivolgersi ad un consulente del credito

Per richiedere un mutuo, un finanziamento o ogni altro prodotto creditizio che soddisfi un fabbisogno di liquidità è conveniente rivolgersi ad un Consulente del credito. Quali sono le ragioni alla base di questa scelta? Chi è la figura del consulente creditizio? Scopriamolo in questa utile guida.

Consulente creditizio: chi è?

Per richiedere un mutuo o un prestito, ogni consumatore creditizio può valutare strade diverse: la prima, quella più scontata, è rivolgersi alla propria banca. Una seconda strada è rappresentata dalla valutazione delle offerte commerciali reperibili sul canale telematico ed una terza strada, la più conveniente, è quella di affidarsi ad un Consulente del credito.

Conosciuto anche come Broker del Credito o Mediatore creditizio, è un intermediario che mette in contatto la banca ed il cliente. Il Consulente del credito assiste e presta la sua consulenza al consumatore che desidera ottenere un mutuo e/o un prestito. Un bravo Broker del credito deve essere in grado di proporre al il prodotto più adatto e più conveniente a soddisfare le esigenze della clientela.

Come riconoscere un Consulente del credito serio e affidabile?

Prima di affidarsi alla figura professionale del Consulente del credito, è necessario valutare se sia regolarmente iscritto nell’Elenco dei Mediatori creditizi tenuto dall’OAM, l’Organismo degli Agenti e Mediatori.

Già dal primo contatto con il Consulente, il cliente ha modo di conoscerlo e di riporgli la propria fiducia. In questa prima fase, un bravo Professionista del credito deve comprendere da subito le reali esigenze del cliente e le sue aspettative. L’intermediario deve essere in grado di rispondere ad ogni dubbio del consumatore e deve dimostrare di essere competente, professionale ed avere una buona conoscenza del comparto in cui opera.

Il Consulente del Credito deve essere indipendente e deve agire nell’interesse del cliente, offrendogli la soluzione migliore reperibile sul mercato.

È bene evitare di rivolgersi ad intermediari che richiedono anticipi di denaro: il buon Consulente del Credito pretende la sua parcella ad operazione conclusa.

Inoltre, si deve diffidare dai consulenti che propongono di falsificare la documentazione reddituale per ottenere un mutuo e/o un finanziamento. Il reato di truffa è imputabile sia all’intermediario che al consumatore.

Per quanto concerne i costi, occorre ricordare che la parcella del Consulente del credito è stabilita in funzione della complessità del servizio erogato. Le provvigioni si aggirano tra l’1% e il 2% dell’importo mutuato. Nei casi in cui la pratica sia complessa si può arrivare al 3%.

Perché rivolgersi ad un Consulente di Auxilia Finance?

Perché Auxilia Finance è una società di mediazione creditizia innovativa, qualificata ed altamente professionale, che può garantire la sicurezza delle operazioni ed il risparmio nella stipula del finanziamento. Contattaci oggi stesso!