Ces 2016
Auxilia Finance Blog

CES 2016. Il tuo bollettino delle novità tecnologiche

Sei un fanatico del 2.0?
In questo post troverai il tuo aggiornamento di sistema che arriva, in direttissima, dal bollettino di Las Vegas.

Come cosa c’entra Las Vegas?
È lì che si è tenuta CES 2016, la più grande fiera di elettronica del consumo.

Allora sei pronto per l’update delle ultime novità dal mondo dei tablet e degli smartphone? Eccoti gli aggiornamenti più interessanti.

Smartphone sempre più smart

Iniziamo subito con i telefonini intelligenti, perché quelli presentati a CES 2016 sono davvero furbi.

Mate 8 sul podio tra i big

Ti sei mai chiesto se ti senti più Apple o Android?

Il dilemma esistenziale si potrebbe complicare dopo l’uscita di Mate 8, che non ha davvero nulla da invidiare all’ultimo iPhone 6S.

Mate 8, di Huawei, ha un processore che corre velocissimo, con l’ultima versione del sistema operativo Android, la 6.0 Marshmallow. La fotocamera posteriore è di 16 megapixel e quella frontale di 8.

Non ti dovrai più preoccupare della batteria, che dura fino a due giorni di utilizzo normale e un giorno e mezzo ad attività intensa, e si ricarica in soli 30 minuti.

Mate 8 ha uno schermo da 6 pollici con una risoluzione Full Hd. La cornice dello schermo è sottilissima, quasi invisibile, il vetro è curvato e la scocca è in alluminio. Davvero elegante!

Anche il prezzo è concorrenziale: 599 euro per la versione con 32 GB di memoria interna e 3 GB di Ram e 699 euro per quella con 64 GB e 4 GB di Ram.

Moto X Force a prova di caduta

Vuoi fare una scommessa? Compra l’ultimo smartphone di Motorola, il Moto X Force, e buttalo per terra.
No, non siamo impazziti. Guarda il display: il vetro è integro!

Prima che inneggi al miracolo, ti spieghiamo il perché: Motorola ha pensato a una nuova tecnologia chiamata Moto ShatterShield, un sistema integrato di cinque strati che assorbe il colpo causato da un forte urto o da una caduta.

E non credere di trovarti di fronte a un display a fondo di bottiglia, perché Moto X Force è anche molto carino.

È basato sul sistema operativo 5.1.1 Lollipop, con un processore Qualcomm Snapdragon 810. Ha un display da 5,4 pollici di ottima risoluzione e una fotocamera principale da 21 megapixel.

Puoi rilassarti anche per quanto riguarda la batteria perché ha un’autonomia di 48 ore e si ricarica con il TurboPower in soli 15 minuti di ricarica.

Quanto costa? 750 euro. E alla prima caduta dello smarphone ti convincerai che li hai spesi bene!

LeTV Le Max Pro, parola d’ordine: velocità

Lo puoi chiamare lo Speedy Gonzales dei processori oppure Qualcomm Snapdragon.

E se il nome ancora non ti dice ancora nulla, sappi che si tratta del processore più veloce in commercio e lo trovi solo nel nuovo LeTV Le Max Pro.

Lo smartphone è prestante ma anche elegante, con un display da 6,33 pollici, una cornice sottile, una scocca in metallo e la fotocamera principale di 21 megapixel.

Al momento lo trovi solo in Asia e il prezzo si aggira intorno ai 350 euro.

Ultime tendenze dal mondo dei tablet

Il nostro bollettino d’aggiornamento non è ancora finito. A CES 2016 abbiamo visto qualcosa di nuovo anche dal mondo dei tablet, e te lo vogliamo raccontare. Non vorrai rimanere con il sistema operativo aggiornato solo per metà!

Il 2 in 1 presentato da Dell

Ti porti a spasso il pc per lavorare al bar, sul treno, in aereo e… ovunque capiti? Allora sarai stato anche assalito dal dubbio: meglio il tablet o il pc?

Dell ti semplifica la scelta con il due in uno: i tablet con tastiera agganciabile Latitude 12 7000 e Latitude 11 5000. Due proposte con design molto gradevole, ispirato alla precedente linea XPS. E non solo, sono anche leggeri e con una batteria che dura parecchio.

  • Latitude 12 7000 2-in-1 ha un display touch da 12.5 pollici che arriva a una risoluzione di 4k. È elegante perché ha una cornice molto sottile, quasi invisibile e monta un processore Intel Core M. La tastiera si può agganciare tramite un magnete e ne sono previste due versioni, una più sottile e l’altra con i tasti retroilluminati.
  • Latitude 11 5000 2-in-1 è la variante più economica e compatta. Ha un display touch da 10,8 pollici e una risoluzione Full HD. La cornice è più vistosa rispetto alla versione 12 7000.

Pipo U8T: Windows 10 Mobile anche per i tablet

Secondo te, per le chiamate, è meglio il tablet o il telefonino?

Prima di risponderci “di certo il telefonino” aspetta che ti presenti Pipo U8T, il primo tablet a montare il sistema operativo di Windows 10 Mobile.

La piattaforma hardware è il Rockchip RK3288W, lo schermo è da 7.85 pollici con una risoluzione HD, ha 1GB di Ram e 16GB di memoria esterna.

Scommettiamo che ora non ne sei più così sicuro.

Iconia One 8, il tablet low cost

Ti hanno spiegato che è bene che tuo figlio fidelizzi con la tecnologia. Ma ogni volta che lo vedi armeggiare il tuo tablet sei preda dei sudori freddi.

Be’, sappi che il nuovo tablet di Acer, Iconia One 8, può essere regalato anche a un bambino, perché costa poco più di 100 euro.

Ha un sistema operativo Android 5.1 Lollipop e di un display da 8 pollici. Con 1 GB di Ram e 16 GB di memoria interna, una fotocamera posteriore da 5 megapixel e una anteriore da 2.

Da Las Vegas è tutto.

Ah dimenticavamo di ricordarti che, se vuoi soddisfare qualche desiderio tecnologico, noi siamo qui per aiutarti con i nostri finanziamenti!