Estinzione anticipata del mutuo come funziona
Auxilia Finance Blog

Estinzione anticipata del mutuo: come funziona?

È possibile estinguere anticipatamente il mutuo? Come funziona? L’estinzione anticipata del mutuo permette di rimborsare alla banca il capitale finanziato prima della scadenza contrattuale. Ogni mutuatario può rimborsare interamente o parzialmente debito residuo o solo in parte. Scopriamo tutti i dettagli!

Estinzione anticipata mutuo: Normativa

L’estinzione anticipata del contratto di mutuo per l’acquisto della casa, per la sua ristrutturazione o per l’acquisto di immobili destinati allo svolgimento di attività economiche o professionali da parte di persone fisiche è disciplinata dalla Legge Bersani (Decreto n. 7/2007, convertito nella Legge n. 40/2007), che non richiede il pagamento di alcuna penale se il finanziamento è stato sottoscritto a partire dal febbraio 2007.

Mentre, per i mutui stipulati prima di aprile 2007 sono previste penali, le cui aliquote sono variabili anche in funzione della tipologia di tasso applicato al mutuo.

Estinzione totale e parziale del mutuo

Si parla di estinzione parziale del mutuo quando si versa all’istituto di credito una somma che viene sottratta dal debito residuo. È possibile accorciare la durata del rimborso delle rate, mantenendo inalterato l’importo della rata del mutuo.

Nel caso di estinzione anticipata totale, il contratto di mutuo viene definitivamente chiuso ed il debito residuo viene rimborsato in un’unica soluzione.

Quando estinguere il mutuo?

Non sempre conviene estinguere il mutuo anticipatamente prima della sua scadenza, specie se si è acceso un piano di ammortamento alla francese, la cui quota interessi deve essere pagata anticipatamente rispetto alla quota capitale.

La convenienza diminuisce man mano che si va avanti con il pagamento delle rate. Pertanto, l’estinzione anticipata conviene all’inizio, quando la maggior parte degli interessi non sono stati ancora versati.

Quali sono i documenti necessari?

Quali sono i documenti necessari? Basta inviare alla banca una lettera scritta attraverso la quale si comunica la volontà di estinguere il mutuo in anticipo rispetto alla naturale scadenza, chiedendo di procedere al calcolo della somma da corrispondere. Si ricorda di allegare copia del documento di identità del mutuatario e copia del codice fiscale.

Per ulteriori informazioni, contatta un Consulente Auxilia e scopri le nostre offerte e proposte creditizie a te riservate.