mutuo agevolato
Mutui

Agevolazioni del mutuo con la Legge 104/92

Agevolazioni fiscali in vista per il corrente 2018 grazie alle disposizioni contenute nella Legge 104/92 per i disabili familiari a carico: la normativa tributaria aggiornata prevede una serie di benefici che hanno una precisa articolazione riguardante la tipologia, le regole e le modalità di richiesta.

Mutuo Plafond Casa, acquisto auto nuova usata con Iva agevolata, esenzione bollo auto detrazione 19%, abbattimento delle barriere architettoniche, assistenza personale e spese mediche: ecco i benefici fiscali e le agevolazioni più gettonate e fruibili dalle persone affette da disabilità e dai caregivers familiari.

Mutuo Plafons Casa: Agevolazioni con la Legge 104/92

Un’opportunità realizzabile e vantaggiosa per i familiari dei disabili è offerta da Mutuo Plafond Casa, una valida soluzione messa a disposizione da Cassa Depositi e Prestiti (Cdp), attraverso una convenzione siglata con l’Associazione bancaria italiana (ABI) per l’erogazione di mutui garantiti da ipoteca a persone fisiche per l’acquisto di immobili residenziali e/o per interventi di ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica.

Mutuo agevolato Legge 104/1992: requisiti

Quali sono i requisiti necessari per beneficiare del Mutuo Plafond Casa? Possono presentare l’istanza per beneficiare dell’agevolazione del mutuo con la Legge 104/92 tutti i nuclei familiari di cui fa parte almeno un soggetto disabile, ma anche le giovani coppie e le famiglie numerose. L’istanza deve essere richiesta direttamente agli istituti bancari aderenti alla Convenzione siglata tra ABI e Cdp.

Mutuo Plafond Casa: Importi e durata

Quanto può essere richiesto? L’importo del mutuo agevolato Legge 104/1992 può arrivare fino ad un massimo plafond di 100.000 euro per gli interventi di ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica.

Per l’acquisto di immobili ad uso residenziale, l’importo erogato può raggiungere i 250.000 euro e per gli interventi congiunti di acquisto e di ristrutturazione con incremento dell’efficienza energetica sullo stesso immobile può raggiungere i 350.000 euro.

Per quanto concerne la durata del contratto di mutuo, Plafond Casa prevede un lasso di tempo di 10 anni per gli interventi di ristrutturazione con incremento dell’efficienza energetica, 20 e 30 anni per l’acquisto di un bene immobiliare con o senza ristrutturazione.

Dove si chiede il mutuo agevolato Legge 104?

Sono diversi gli istituti bancari aderenti alla Convenzione Cdp-ABI; per evitare sorprese, tuttavia, i consulenti del credito di Auxilia Finance sono a tua disposizione per proporti le migliori offerte, possibili grazie a specifiche convenzioni che oggi siamo in grado di proporre. Rivolgiti a noi.