Comprare casa dove conviene, come iniziare
Mutui

Comprare casa: dove conviene, come iniziare

È forse arrivato il momento di acquistare casa? Molto bene, il mercato offre oggi diverse opportunità legate ad ottimi tassi di interesse per la stipula dei mutui. Vediamo, in breve dove consigliare casa, e le prime cose da fare prima di compiere questo importante passo.

Dove conviene comprare casa?

Nel caso in cui si punti ad un acquisto di immobili per investimento, oppure nel caso si abbia la possibilità di spostare agevolmente il proprio domicilio, è preferibile puntare ad immobili che possano, eventualmente essere rivendibili con facilità, ovvero che possano acquisire maggior valore nel tempo a seguito di una riqualificazione/ristrutturazione.

Le città che rispondono meglio a tali requisiti risultano essere ovviamente Milano e Roma, ma anche Torino e Bologna. Si può valutare anche l’idea di acquistare in una località turistica, ove si può affittare con contratto turistico. Per le case vacanze, è preferibile puntare a Roma, Firenze, Napoli, Palermo e Verona.

I passi da seguire prima dell’acquisto

Prima di procedere al possibile acquisto di un immobile, è importante ottenere tutte le informazioni disponibili sull’abitazione, verificando in via preliminare i dati catastali ed ipotecali. Il sito dell’Agenzia delle Entrate offre, previa registrazione, la sezione dei “Servizi catastali ed ipotecari online” ove poter raccogliere il maggior numero di informazioni possibili.

Generalmente si procede alla redazione del contratto preliminare, il cosiddetto “compromesso” che viene prodotto in forma scritta e registrato entro venti giorni dalla sottoscrizione. E’ importante comprendere che un preliminare di vendita è solo un semplice obbligo giudico tra le parti, ma non trasferisce la vendita. Potrebbe essere iscritta un’ipoteca sulla casa, oppure semplicemente che il proprietario decida, nonostante il compromesso, di vendere ad un’altra persona. La trascrizione del preliminare nei registri immobiliari tutela i diritti del compratore, per poter beneficiare di questro strumento è importanche che l’atto venga stipulato davanti al notaio. Se si utilizza questa procedura è necessario ottemperare al pagamento dell’imposta ipotecaria e delle tasse ipotecarie, oltre all’imposta di registro e di bollo che sono comunque indispensabili.

Il miglior mutuo per l’acquisto della casa

Ovviamente, la scelta del mutuo da contrarre è il punto fondamentale per procedere all’acquisto, e si rivela un passo fondamentale per il bilancio familiare. Auxiliafinance è a tua disposizione, per poterti suggerire le migliori possibilità di finanziamento per la tua nuova casa. Vieni a trovarci in filiale!