Nuovo minimo storico sui tassi, mercato in ripresa
Auxilia Finance Blog

Nuovo minimo storico sui tassi, mercato in ripresa

 L’ultimo Rapporto mensile dell’ABI sull’evoluzione dei mercati finanziari e creditizi redatto sulla base del 30 settembre 20117, mostra come il mercato si confermi in ogni modo in ripresa, e i tassi si confermino molto bassi.

Prestiti – Secondo i dati della Banca d’Italia per le famiglie e le imprese, i prestiti sono in crescita per il settimo mese consecutivo e registrano una crescita su base annua del +1,4%, confermando il trend già evidenziato. I tassi di interesse applicati alla clientela sono ancora collocati su valori estremamente bassi: sul totale dei prestiti il tasso medio è del 2,76%, e batte il minimo storico del 2,78% del mese precedente.

Mutui – Relativamente ai mutui, i dati ufficiali di agosto 2017 confermano la ripresa del mercato con una variazione positiva del +2,6% rispetto all’agosto 2016. Si registra un nuovo minimo storico anche nel tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni: 2,11% ad agosto (a fine 2017 era del 5,48%). Due terzi delle nuove erogazioni sono a tasso fisso.

Qualità del credito – Le sofferenze nette (al netto di svalutazioni ed accantonamenti effettuati dalle banche) scendono pesantemente e si collocano a 65,3 miliardi di euro. Il rapporto con gli impieghi totali si riduce al 3,83%. La qualità dell’attivo delle banche italiane è in netto miglioramento, confermando il trend già intrapreso nel settembre 2016.

Raccolta bancaria – Si accentua la dicotomia della raccolta bancaria nell’ultimo anno, con una contrazione del medio – lungo termine, contro un incremento del breve. La raccolta complessiva della clientela è in crescita del +1,6%, e vengono confermati il trend negativo delle obbligazioni acquistate dai clienti (-12,7%) e l’incremento dei depositi da clientela residente (+5,2%). La sintesi del rapporto è consultabile da questo link.