Prestiti per vacanze
Prestiti

Prestiti per vacanze: garanzie e caratteristiche contrattuali

Con le festività natalizie e con l’arrivo del nuovo anno 2019 concediamoci ancora una pausa e qualche giorno di relax: una vacanza al mare, un weekend outdoor in qualche località sciistica, un soggiorno in qualche agriturismo con SPA o una crociera alla scoperta dei paesi esotici e tropicali.

Relax sì, ma non sempre si dispone della giusta liquidità per organizzare una vacanza con la famiglia: che fare? La soluzione è richiedere un prestito personale per finanziare un viaggio o un soggiorno in qualche meravigliosa località.

Prestito personale per finanziare una vacanza: cos’è e come funziona?

Il prestito per vacanze 2019 è un finanziamento che copre fino al 100% del costo del soggiorno, sia che si decida di prenotare un hotel, di affittare una casa vacanza, di partire in aereo o di prenotare una cabina lussuosa in una nave da crociera.

L’importo che viene erogato solitamente non eccede i 5.000 euro, ma in certi casi, è valutabile la possibilità di ottenere un capitale finanziario di 10.000 euro.

Dato che gli importi richiesti per i prestiti vacanza sono di solito contenuti, la fase di istruttoria e di erogazione del prestito richiedono l’espletamento dell’iter per richiedere un “tradizionale” prestito personale.

In buona sostanza, un prestito per finanziare una vacanza funziona come un qualsiasi altro prestito personale.

La disponibilità della somma di denaro richiesta alla finanziaria consente al soggetto istante di organizzare il viaggio in modo autonomo ed indipendente, senza dover motivare nulla.

Una volta ottenuto il capitale finanziario, si può decidere di acquistare il viaggio in qualsiasi agenzia viaggi oppure direttamente online, a seconda delle proprie esigenze personali e preferenze.

Contratto Prestito per vacanze 2019: caratteristiche contrattuali

Il contratto di prestito per le vacanze 2019 deve contenere i seguenti elementi contrattuali:

  • il capitale finanziario richiesto,
  • il piano di ammortamento con indicazione del numero, degli importi e della scadenza delle singole rate;
  • il TAN;
  • il tasso annuo effettivo globale (TAEG);
  • il dettaglio delle condizioni analitiche secondo cui il TAEG può essere eventualmente modificato;
  • le eventuali garanzie richieste;
  • le eventuali coperture assicurative richieste e non incluse nel calcolo del TAEG.

La durata del prestito vacanze varia da 12 a 60 mesi, e prevede un rimborso a tasso fisso e a rate costanti.

Per ricevere informazioni, contatta un Consulente Auxilia Finance!