Auxilia Finance News

Auxilia Finance: risultati in forte crescita nel 2015 + 65%

Continua la crescita dei risultati di Auxilia Finance, società di mediazione creditizia di proprietà al 100% di Fiaip, associazione di categoria che rappresenta oltre 10mila agenti immobiliari.

“Nel 2015  – dichiara Samuele Lupidii, Ceo e General manager di Auxilia Finance –  la società ha intermediato mutui per un totale di 500 milioni di Euro, con un aumento del 65% rispetto al 2014. Tra questi solamente il 22%  é proveniente da surroghe di altri istituti di credito. Si è inoltre registrata  una crescita del 15% rispetto all’anno precedente per i finanziamenti alle imprese e nel settore assicurativo”

Si tratta di risultati decisamente importanti al cui raggiungimento hanno contribuito le migliori condizioni di mercato, un team rafforzato su tutto il territorio nazionale e nuove sinergie con i partner bancari ed assicurativi.

Auxilia Finance offre consulenza finanziare e assicurativa alle famiglie, ai professionisti e alle Pmi attraverso una rete di Consulenti del Credito professionali costantemente formati e aggiornati.

“La società di mediazione creditizia scommette su un “nuovo modello di fare banca”  e si avvale oggi di oltre 300 consulenti del credito , con particolare attenzione al recruiting delle nuove leve, che attraverso un percorso semestrale di formazione, andranno ad integrare la rete dei consulenti presenti su tutto il territorio nazionale. Nel 2016 – sottolinea Alessandro Bonucci, Direttore commerciale di Auxilia Finance – verranno aperti i primi negozi di proprietà ed integrati i negozi finanziari già presenti sul territorio nazionale e verranno individuate nuove figure di coordinamento senior, identificate come Team Manager. Auxilia Finance si avvale della prima squadra commerciale , formata in maniera complementare da Area Manager e Key Account Manager, per dare la massima assistenza ad ogni singolo consulente del credito”.

La formazione del consulenti del credito rimane per Auxilia Finance l’elemento distintivo rispetto le altre realtà del settore.  La società di mediazione creditizia investe in migliaia di ore, in workshop, seminari e incontri formativi nelle singole regioni, nelle province o con gruppi specializzati di consulenti, al fine di supportare professionalmente i singoli collaboratori. Prosegue inoltre la campagna di recruiting che consentirà l’inserimento graduale fino al 2018 di 300 nuovi collaboratori che dovranno specializzarsi nei vari segmenti: mutui bancari, prestiti personali, cessioni del quinto, finanziamenti per le Pmi , nel settore artigianato e nel settore agricolo.

Roma, 29 marzo 2016

Fonte: Ufficio Stampa