Bitcoin e valute digitali nel settore immobiliare
Auxilia Finance Blog

Bitcoin e valute digitali nel settore immobiliare

Le criptovalute continuano la loro ascesa ed il trend decisamente positivo, imponendosi anche nel settore l’immobiliare, precisamente nel mercato delle case  russo, uno dei più cari al mondo. La notizia arriva direttamente dalla società imobiliare Kalinka Group, ripresa poi dai principali media di informazione sui Bitcoin e dal portale Nasdaq.

Il settore di interesse è quello del Real estate e del lusso, ed interessa una villa di 390 metri quadri, situata a Nikolino, incantevole villaggio situato sull’autostrada Rublevo – Upenskoe nei pressi di Mosca. La richiesta del proprietario è di 3.000 bitcoin, al cambio attuale pari a quasi undici milioni di euro.

Secondo la Kalinka Group, questa è una novità assoluta: è la prima volta, nel mondo, che proposta di vendita viene fatta in bitcoin. «Le transazioni in bitcoin sono una novità assoluta nel comparto immobiliare» ha voluto dichiarare Ekaterina Rumyantseva, presidente del consiglio di amministrazione della Kalinka Group «Siamo tuttavia davvero fieri di essere i pionieri e di aprire nuove frontiere nel business legato alla compravendita di abitazioni».

La stessa ha tuttavia rappresentato come la Russia non abbia ancora definito alcuna regola per poter utilizzare criptovalute per la compravendita immobiliare, e che attualmente non esista alcuna normativa precisa sull’argomento. «Pertanto», ribadisce ancora «le spese di agenzia saranno pagate in moneta locale, e non in bitcoin. La società sta inoltre esaminando eventuali implicazioni legali che non consentano l’utilizzo dei bitcoin, o che infrangano qualche legge locale».

Ekaterina ha fatto l’esempio di Cina e Svizzera, Paesi nei quali la criptomoneta è vista favorevolmente, e qualsiasi operazione viene considerata semplicemente come baratto. Se legalmente bitcoin e simili venissero, invece, vagliate come monete, la compravendita sarebbe impossibile, in quanto in Russia è obbligatorio l’uso del rublo.

Un altro problema da tenere in stretta osservazione è quello dell’estrema volatilità, quindi al cambio con il rublo si rischia di registrare una variazione di valore davvero significativa. «Proprio a causa della volatilità» dicono in Kalinka «la villa in vendita, arredata da un designer famoso, che dispone di caratteristiche extra lusso come il cinema in casa o la vasca jacuzzi all’aperto, ha un prezzo di vendita che dovrà essere determinato, al cambio, solo al momento dell’acquisto». Attualmente, il prezzo indicativo è di 3.000 BTC.

Vuoi investire? Richiedi consigli ed ascolta le proposte di Auxilia Finance.