pagamenti digitali anche da mobile con pagopa
Auxilia Finance Blog

Pagamenti digitali anche da mobile con PagoPA

Italia digitale punta su PagoPA, piattaforma della pubblica amministrazione che consente ai privati e alle aziende di effettuare pagamenti in modo rapido e sicuro. PagoPA rappresenta un vero e proprio cambiamento epocale, che eviterà lunghe code alle poste o in banca con i modelli di pagamento. Nei comuni che già hanno aderito, quelli più grandi del Paese, come Roma o Milano, TARI, multe al codice della strada ed altre imposte possono essere già oblate da internet da qualsiasi personal computer, o anche direttamente dal proprio smartphone, ricevendo avvisi e notifiche.

I vantaggi sono molteplici: i privati e le aziende possono pagare con sicurezza e rapidità, senza alcuna perdita di tempo e nella massima flessibilità, grazie alle diverse modalità di pagamento consentite. I costi di commissione sono chiari ed è assicurata la massima trasparenza. Le pubbliche amministrazioni, invece,  possono ridurre i costi di riscossione, semplificare i servizi ed avere in tempo reale certezza di pagamento.

Per comprendere meglio i vantaggi possiamo prendere ad esempio il pagamento TARI: che deve versare non dovrà più  compilare a mano il modello F24 rischiando di sbagliare l’importo o il codice; il Comune eviterà a sua volta di perdere del tempo effettuando i conteggi delle riscossioni e depositando le somme sul conto di tesoreria.

Le modifiche in via di sviluppo puntano a rendere PagoPA ancor più efficiente e funzionale, moltiplicando le opzioni per il pagamento (verranno incluse anche Paypal, Statispay e Masterclass) e migliorando l’interfaccia mobile. Attualmente sono già accettate le carde dei principali circuiti di pagamento Mastercard, Maestro Visa, VPay e Pago Bancomat. PagoPA non sarà più semplicemente un hub di smistamento dei pagamenti ma fornirà anche assistenza online per tutti coloro che vogliono reperire le informazioni necessarie ad effettuare un pagamento più “tradizionale” direttamente allo sportello. Saranno inoltre ampliati i servizi abilitati, includendo la possibilità di versare somme per i parcheggi a pagamento, per il trasporto pubblico, o per le eventuali spese per l’Automobil Club Italia. 

Il responsabile del digital payment di Italia Digitale Giuseppe Virgone ha recentemente puntualizzato che PagoPA, pur essendo attivo dal 2013, non è mai stato così popolare perchè ottimizzato per i processi amministrativi (rendicontazione e riconciliazione). Il lavoro svolto dal team per migliorare la user experience. L’ambizioso obiettivo è quello di raggiungere i dieci milioni di pagamenti entro la fine del 2017, e trenta milioni nel 2018.